Ristrutturare casa in modo veloce ed economico: grazie alle detrazioni fiscali 2019!

Comment: 0 Hit: 168

Introduzione

Stai pensando di ristrutturare il bagno e vuoi approfittare delle detrazioni fiscali 2019 ma non sai come fare?

Non preoccuparti, prenditi 5 minuti del tuo tempo e leggi quanto segue. Le detrazioni fiscali permettono di risparmiare tempo ma soprattutto denaro, due aspetti molto importanti che ora vedremo in modo approfondito.

Innanzitutto è bene sapere che le detrazioni fiscali riguardano case, parti in comune e abitazioni private, pertanto tutti gli esercizi commerciali o strutture non adibite ad uso abitativo non possono essere agevolate dalle detrazioni 2019.

Altro punto fondamentale è quello della dichiarazione dello scopo per cui vengono effettuati i lavori e cioè manutenzione straordinaria in quanto le detrazioni fiscali 2019 non riguardano lavori di manutenzione ordinaria. Nel caso in cui l'abitazione sia stata coinvolta in incidenti causati da eventi naturali come terremoti, inondazioni e simili è possibile approfittare di alcuni sgravi fiscali, se si presenta richiesta nei termini stabiliti.

Per chi fosse portatore di handicap e di conseguenza dovesse sistemare la propria casa per agevolare gli spostamenti nell'abitazione, le detrazioni fiscali 2019 sono previste e comprendono tutti quei lavori che sono volti alla modifica se non alla completa sostituzione di complementi d'arredo, come l'installazione di supporti e assistenza ai movimenti della persona interessata.

Come devi fare?

Per poter essere in regola con le detrazioni fiscali e poter usufruire dei vantaggi riservati è bene quindi procedere in questi termini:

  • Essere in regola con le norme della legislazione dell'anno in corso, quindi 2019.
  • I pagamenti avvenuti devono essere effettuati tramite bonifico bancario e nella causale deve essere presente la dicitura che fa riferimento alle normative in corso.
  • E' fondamentale che siano indicati i dati contenuti nel catasto della propria abitazione e dare alla ditta a cui vengono affidati i lavori di ristrutturazione la documentazione che riguarda i lavori che si intendono eseguire.
  • Presentare il preventivo dei lavori che si andranno ad effettuare.
  • Presentare i dati del pagamento che si sta effettuando per i lavori di restauro.

Cosa non deve mancare?

Le agevolazioni fiscali per quanto riguarda la ristrutturazione nell'anno corrente, 2019, necessitano di alcuni documenti imprescindibili, senza i quali non è possibile procedere. 

Nel pagamento è importante che vi sia riportato il codice fiscale del beneficiario delle detrazioni, assieme a questo si deve conferire anche il codice fiscale di chi effettua il pagamento dei lavori di ristrutturazione. 

Infine è importante avere i dati di tutti gli operai che lavoreranno per procedere con la ristrutturazione, e qualora si trattasse di una casa in affitto è d'obbligo riportare i dati del cliente. 

Come ricevo i soldi delle detrazioni fiscali 2019?

La cifra, che varia in base alla tipologia di lavori che si andranno ad effettuare, che si andrà a recuperare grazie agli sgravi fiscali sarà presente all'interno della dichiarazione dei redditi e verrà dilazionata in un periodo non inferiore a 10 anni.

Per qualsiasi dubbio o chiarimento non esitare a contattarci, il nostro personale addetto saprà aiutarti e consigliarti al meglio.

Comments

Leave your comment