Come pulire il barbecue? E’ arrivato il momento di scoprire come mantenere in ottimo condizioni il tuo grill.

Hai appena fatto una bella grigliata di carne con i tuoi amici ma non sai come fare per pulire il tuo barbecue Ompagrill, beh ti capisco anche io mi sono posto spesso questa domanda, a cui ho dovuto dare risposta provando con differenti prodotti e tecniche. Sono però giunto, dopo diversi sbagli, alla scoperta di una soluzione efficace e soprattutto economica. Infatti per pulire il proprio barbecue spesso si cercano sgrassatori costosi che promettono di far tornare il grill come nuovo ma che poi nella realtà questo non fanno.

Se non sai come pulire un barbecue a gas allora ti trovi nel posto giusto, infatti oggi voglio darti tutti i consigli utili per farlo al meglio e con l’utilizzo di pochi e semplici accessori, prima però una piccola parentesi. Pulire il barbecue deve essere una pratica abitudinaria, meglio se fatta ogni volta che si griglia qualcosa e quindi si sporca con grasso ed olii vari. Le macchie e incrostazioni vengono via sicuramente più facilmente quando sono “fresche” invece che quando è passato diverso tempo, inoltre il calore del barbecue dopo aver finito di utilizzarlo ti renderà il lavoro molto ma molto più semplice.

Perché dovresti pulire il barbecue?

Partiamo da un punto molto importante, perché dovresti pulire il barbecue? Chiaramente non c’è nessun obbligo tuttavia i fattori che ti faranno optare per questa scelta sono diversi.

Primo fra tutti una corretta e ripetuta pulizia rende il tuo barbecue o grill più longevo, infatti prendersene cura ti permetterà di allungare la sua vita.

In secondo luogo il sapore del cibo che cucinerai sarà sicuramente più genuino e rispecchierà il vero gusto in quanto non sarà alterato da incrostazioni di precedenti grigliate.

Ma queste incrostazioni non sono solo la causa di una alterazione del gusto ma anche della produzione eccessiva di fumo, infatti grigliare su di un barbecue sporco comporterà ad una produzione eccessiva di fumo. Se hai letto il mio articolo di qualche settimana fa dove parlavo delle regole per grigliare allora saprai già come comportarti in tal caso, se non lo hai letto ti consiglio di collegarti qui.

pulizia del barbecue ompagrill

Come pulire il barbecue?

Per pulire al meglio il tuo barbecue a gas devi innanzitutto chiudere bene il gas dalla bombola, questo eviterà che durante la pulizia accidentalmente tu possa accendere i bruciatori e quindi farti del male. Questo è il primo passaggio da fare per pulire i barbecue a gas, ma quelli tradizionali a legna? Ecco in questo caso allora dovrai necessariamente svuotare il grill dalle braci che probabilmente saranno diventate cenere.

Dopo aver quindi eliminato ogni fonte di calore è giunto il momento di svuotare i contenitori del grasso, se questa operazione viene fatta dopo giorni dalla grigliata beh aspettati di vedere il grasso in forma solida, più ostile da rimuovere sicuramente.

Fatto ciò per pulire il barbecue dovrai necessariamente armarti di acqua calda e un sapone neutro, in commercio ne trovi diversi, oltre che ad una spugna tipo quella che usi per i piatti. Prima di tutto versa un po' di acqua calda sulle superfici del barbecue, dopodiché con sapone e la spugna comincia a strofinare. In alcuni casi sarà necessario correre in aiuto di uno sgrassatore perché alcune circostanze lo richiedono, ma questo prodotto non deve essere mai utilizzato nella griglia. Ricordati che lì ci cucini la carne, le verdure, il pesce e tanto altro ed ogni prodotto chimico finirà poi nel cibo che cucini. Un segreto che voglio darti per pulire al meglio la griglia del barbecue è quella di utilizzare il fuoco. Se la pulisci subito dopo aver grigliato questa sarà già calda ma nel caso lo facessi il giorno dopo puoi accendere un piccolo fuocherello e appoggiare sopra la tua griglia. Una volta che questa sarà calda utilizza un vecchio giornale di carta per strofinare bene tutta la superficie ed eliminare tutte le incrostazioni.

Una volta che avrai pulito il tuo barbecue non devi dimenticarti degli accessori, i quali sono altrettanto importanti. Questi potrai anche riporli in lavastoviglie nel qual caso non siano in legno. Ti ricordo che il legno assorbe tutto e quindi anche il detersivo della lavastoviglie, molto meglio utilizzare acqua calda per rimuovere tutto il grasso.

Bene se sei giunto fino a qui sono sicuro che ora saprai come pulire perfettamente il tuo barbecue a gas o a legna, se hai invece deciso di cambiare modello e fare un upgrade ricordati di passare a vedere i modelli Ompragrill presenti sul nostro sito, marchio italiano di ottima qualità.